15 novembre 2005

Bildnungsromanzs

In uscita per Ganzi Editori, prossimamente: "Come i tuoi tre metri sopra il cielo nessuno mai" (titolo provvisorio), il romanzo giovanilistico di Omfaloscopia che conquisterà schiere di lettori - e da cui sarà tratto un film con un cugino di Muccino come protagonista. Il romanzo non parlerà di niente di preciso, se non di una serie di aneddoti nella vita di un ragazzo o una ragazza qualunque.

(Un ragazzo e una ragazza qualunque: il cugino di Muccino e la cugina di Giovanna Mezzogiorno in un'appassionata scena di sesso in macchina)

Conterrà:

1) numerose citazioni cinematografiche
2) numerose citazioni di canzoni pop
3) cronache di corteggiamenti via sms
4) profonde riflessioni sul senso della vita attraverso l'applicazione dei punti 1) e 2)
5) poco rispetto per la punteggiatura
6) molti neologismi campati per aria
7) molti spazi vuoti tra i paragrafi, tanto per gonfiare il numero delle pagine e dare un'inutile enfasi alla narrazione.

Restate sintonizzati.

17 commenti:

featheryca ha detto...

ben tornato brad, figliol prodigo. vado a uccidere il vitello grasso per te e torno.

voglio un ruolo di protagonista dal film che verrà tratto dal libro. voglio fare la ragazza carina ma sconvolta, col mascara sempre un po sbavato. quella tormentata e strana, ricca ma con la famiglia disfunzionale, probabilmente violentata dal patrigno quando aveva quattordici anni.

omfaloscopia ha detto...

avviso ai naviganti:

bildungsroman è scritto male volutamente. quindi non fatevi venire attacchi di maestrinismo

chiara jolie ha detto...

io invece voglio fare quella che alla fine sposa il protagonista e vince un posto da ricercatrice. bella, intelligente, colta, ricca, con la famiglia da Mulino Bianco. ecco. e l'inter deve vincere lo scudetto.

zia Vale ha detto...

io posso fare la zia ex alternativa con un segreto inconfessabile (a scelta)? Daaaaai...

Anonimo ha detto...

se non provoco per due settimane e faccio il carino accondiscendente mi date una particina pure a me
non so tipo il trans dal cuore d’oro

chiara jolie ha detto...

per l'anonimo: ci dispiace, ma abbiamo già il trans più bello del mondo, Donna Borghezia, sempre che non l'abbia rapita un camionista-ballerino.

per zia vale: ti ho sgamato, il segreto incoffessabile è forse chesei stata tu ad abbattere il muro di berlino? suggerisco a tutti di leggere "eroi come noi" di thomas brussig, anche se è pubblicato sa Strade Blu (ora il brad avrà un attacco di orticaria...)

zia Vale ha detto...

Ebbene si', sono stata io! a colpi di tacchi a spillo e bratwurst! Salvo poi pero' cercare disperatamente gadget della DDR. ma ce ne sono ancora in giro? A me rimane ancora qualche quaderno delle elementari e un paio di biglietti del tram. oltre al visto sul passaporto, beninteso

chiara biermann ha detto...

no, vale, quella del visto non dovevi dirmela... muoio di invidia.

io ho il cappello della VoPo, la bandiera originale, la vera ricetta della soljanka, due bustine di zucchero e pure un tagliaunghie con l'effigie di Mao (lo so, non c'entra un granché, ma fa colore).

Volf Volfinus ha detto...

Ce deve esse' pure pe' forza er cuggino profesionista e gayo, "arbiter elegantiarum" e faccia da "culo" - ma vah???!!! -... che spende e spande perle di saggezza ai vari porci e illumina d'immenso l'oscura esistenza di chi lo circonda, accendendo i superfari della sua nuova utilitaria con interni in radica... la parte è mia, "de corsa"!
Naturalmente, Anonimo po' fa' l'amica trans der cuggino profesionista brilante gaio che cià pure quarche strascico bisekese e un par' de piste private...

Aoh, a me anonimo sta simpatico/a assaj!!!

PS Le ultime ANSA ci dicono che Donna Borghezia è ancora sotto gli effetti delle borsettate di un visagista-filosofo che l'aveva concupita... ma si sta riprendendo.

Anonimo ha detto...

chiara jolie
sei una cattivona
pago la mia vena polemica
va be avevete perso un grande attore/attrice

jennifer aRiston ha detto...

Io farei la di lui moglie, incinta ed ex-alcolista, che scopre che lui la tradisce e lo insegue brandendo un passeggino Chicco.

chiara jolie ha detto...

ooppsss....
jennifer, hai ragione! non avevo calcolato che il protagonista è il cugino di Muccino, io pensavo che fosse llc (sempre sia lodato!). volevo sposarlo alla fine solo perché speravo in una scena d'amore con il nostro idolo omfaloscopico.

allora, facciamo che io sono una che passa di lì per caso, vince il posto di ricercatrice e bacia lo cascio. però l'inter lo scudetto lo vince davvero.

p.s. se vuoi, ti aiuto a picchiare il marito fedifrago, magari brandendo una bella spada di fuoco.

nonnaross ha detto...

io invece vorrei fare la nonna buddista che fa le bistecche col tofu e le torte all'hashish (rigorosamente con la ricetta di alice b. toklas) per i nipotini.
vivo tra il ladakh e un agriturismo sulle colline umbre dove allevo cavallini islandesi, gli unici che trottino come i cavalli mongoli.
alle pareti dell'agriturismo solo quadri di roerich non originali e sul tetto sventola la bandiera della pace ma quella con le tre palle color magenta del patto suddetto.
ogni stanza degli ospiti ha una piccola bibliotechina con libri di un solo tipo: la stanza delle biografie, quella dei romanzi gialli, la poesia, il teatro, e una piena di guide del telefono d'italia, tutte rigorosamente dell'anno 2003 antederegulation.
Posso?

jennifer aRiston ha detto...

Ma sì, tanto alla fine lei lo perdona (come del resto tutte le altre volte), ma il rancore cresce nel suo grembo e si trasforma in una specie di Alien (e la scena si sposta su un'astronave) che se lo mangia vivo insieme alla di lui ennesima amante.

featheryca ha detto...

e in quest'ultima parte del film però l'attore protagonista non è più il cugggggino di muccino ma "er mutanda" dell'isola dei famosi.

chiara jolie ha detto...

io ci metterei anche un bel finale alla moretti, con tutti i personaggi impegnati in un bel ballo alla flashdance, judy garland che canta "somewhere over the raimbow" e il pasticcere trozkista dell'omonimo musical che distribuisce fette di sacher a tutti.

and all's well what ends well!

chiara da vinci ha detto...

volf (ma sei parente di Biermann?), che dici, visti i recenti trascorsi del sindaco di Roma, ti andrebbe di essere doppiato da Veltroni?

proporrei pure di dare a D'Alema una particina e di fargli finalmente dire qualcosa di sinistra.