19 luglio 2007

da Vinci's kitchen

Pur non essendo amanti delle catene, accogliamo volentieri l'invito della fantasmagorica Isadora e presentiamo una delle due omfalocucine (la mia collega Feather potrebbe imitarmi e intitolare il post "pane, Aceto e fantasia". sì, lo so, è orrenda).

La cucina è stato un po' il cuore di ogni appartamento in cui ho abitato. Tendo a farci il nido, forse perché per me cucinare è sempre stato un modo per legarmi agli altri. Adoro coccolare i miei amici preparando i loro piatti preferiti, lascio assaggiare le mie specialità (il pollo al coriandolo, il risotto alla cubana o la torta finta di pere e cioccolata) solo alle persone moooolto speciali e lascio assistere giusto pochi eletti alle magie preparatorie, ça va sans dire.

Da quando c'è il capoccione, spignatto molto meno. O meglio, lo faccio ancora, però in maniera molto più frugale e organizzata. Ma l'età dell'oro tornerà (sto con Virgilio e la sua visione ciclica della storia) e io ricomincerò a prendere tutti anche per la gola (non solo per i... fornelli).

Visto che senza di lei non riuscirei ad aprire gli occhi, il giro inizia dalla Natalina



ultimo regalo del dring. Fa un caffè denso e schiumoso, che io bevo al mattino e durante il giorno nerissimo e alla sera, a volte, con buccia di limone e una spruzzatina di cannella, come ci ha insegnato un nostro amico delle Canarie.

Poi un altro amico inseparabile: il Thermomix



regalo che tritatagliafrullaimpasta della suocera (mi chiedo spesso se con questi regali vuole insinuare qualcosa, ma credo di no. Cioè lo spero). Strumento indispensabile nei primi mesi di vita del capoccione. Ora no, preferisce ciucciare gli ossi delle rosticciane.

Una panoramica dell'angolo cottura



Purtroppo la qualità delle immagini è scarsa e il rosso Ferrari sembra dare sul rosa. Però vi assicuro, quando apro il frigo (qui sotto immortalato accanto al pezzo estraibile che noi chiamiamo colonna infame)



si sente un bel wroooooom e l'appetito infuria.

Il giro si conclude nell'angolo preferito di Pulcinea e del capoccione, che sempre più spesso ha la bocca piena di croccantini al pollo



Non passo la palla a nessuno. La lancio in aria, e la prenda chi vuole (mi dispiace solo che la Barbchen non abbia un blog, perché vedrei volentieri il lambertìde allungato in azione).

7 commenti:

nietta ha detto...

bellissima la cucina rossa.
se ce l'avessi io probabilmente sarei sempre al pit-stop...

ma il capoccione mangia i croccantini del cane/gatto?!

chiara jolie ha detto...

sì, nietta, si mangia i croccantini del cane. e la cosa ci turba alquanto, perché di solito è un gran bongustaio (l'unica volta che ho provato a dargli un omogeneizzato mi ha guardato come a dire: "questo jelo dai ar sorcio").
forse è semplicemente perché è roba puzzolente a portata di mano, oppure perché è una delle poche cose proibite.

Isadora ha detto...

La cucina rossa è davvero uno spettacolo. La mia purtroppo è piccina (ma in un futuro non troppo lontano c'è un muro divisorio da abbattere) e quindi sono contenta che sia bianca :-) Anche per me la cucina è il cuore della casa e secondo me dice molto sui suoi proprietari - per questo mi sembrava un meme più interessante del solito (ma sono d'accordo con te: che non diventi un'abitudine!).

P.S.: senti, io mi rendo conto che sto diventando una pizza, ma quel pollo al coriandolo mi suona particolarmente appetitoso. No, non chiedo, và, che mi vergogno. Peggio: sappi che se mai ti troverai a passare dalle mie parti t'inviterò a... cucinarmelo!

chiara jolie ha detto...

isadora spero che tu non giudichi la mia cucina (e di conseguenza la mia famiglia)in base alla terza foto. è stata pulita e sgombra in quel modo giusto nei dieci minuti dopo il montaggio. ora è un coacervo di germi, stoviglie, strumenti di lavoro e tanto amore :-)

per quell'altra cosa, facciamo finta di nulla...

zajchik ha detto...

nono no me lo dire, stavo già sbrodolando di invidia per quel rosso lucido e pulito.....

chiara jolie ha detto...

za' io sto ai detersivi come Berlusconi ai magistrati. è per questo che ho sposato un dring col passato (e i geni) da filippino.

fgfp ha detto...

Si può vedere anche una fotina del cane? :-)