17 maggio 2007

I corsi online di omfaloscopia



Negli ultimi tempi ho a che fare sempre più spesso con persone che soffrono di atrofia dell'ego.
Tutta gente più che in gamba, intelligente, con un sacco di risorse, simpatica e di successo, ma che si sottovaluta un po' troppo, è affetta da onanofrenia regressiva e arriva spesso a non stare bene nella propria pelle.
E' per questo che ci vediamo costretti, io e il mio dilatatissimo ego, a indire il primo

Corso online di megaleghìa coatta
(nel senso di forzata, non di cafona, perché il mio ego è toscano e sa usare gli aggettivi)
o egofantiasi prorompente

Grazie a un training durissimo i partecipanti vedranno il proprio ego estendersi poco a poco, prendere forma come uno di quelle palline di spugna che andavano di moda quando eravamo piccoli, quelle che le mettevi nell'acqua e si aprivano a formare un asciugamano. Ecco, dopo giusto un paio di lezioni, il vostro ego avrà raggiunto le dimensioni di un telo da spiaggia. Dell'Inter, ovviamente. Ai livelli successivi il telo si arricchirà di una tasca per contenere il lettore Mp3 con tutte le canzoni di Guccini, il DVD di Casablanca, la tessera di Emergency e una copia di Rayuela.

E allora sarete irrecuperabili.

Iscrivetevi in massa al corso di megaleghìa coatta (o egofantiasi prorompente) e poi anche voi potrete dire: sì, anch'io ce l'ho enorme, l'ego.

11 commenti:

Flores ha detto...

Rayuela, mi hai fatto proprio venire voglia di rileggerlo...la prima volta l'avevo provato nella modalità "a puzzle", ma poi ci rinunciai, lo lessi linearmente. E dopo Parigi, mi sa che dovrò proprio rileggerlo. Baci!!

Edward Phelan ha detto...

Non so se ho bisogno di dilatare l'ego. Nel senso che non è sterminato, ma nemmeno striminzito. Ma così com'è posto il corso è allettante. Forse perché Omfaloscopia ha un'ottima tecnica di marketing? Presente! Consideratemi iscritto :)

Liseuse ha detto...

Chiara Nabelschauerin (perché, come detto, con omf...ho qualche problema), quanto fai pagare? Ho pensato che quest'anno non ho ancora seguito *nessun* corso (la SSIS non conta, è una bustarellona allo stato). Se è abbordabile, vengo. Ho l'ego un po' come se l'avessero lavato a 120 gradi. Pulito, ma ridottino. La cosa di Casablanca, poi, mi manda in solluchero.

Chiara ha detto...

Anch'io, voglio partecipare anch'io - ma com'è che funziona? soddisfatti o rimborsati?
Solo, avrei una richiesta (so che la cosa potrebbe ferirti, ma devo salvaguardare la mia fede), per il telo, non si potrebbe fare una piccola eccezione (per dire, cambiare l'azzurro col rosa e sostituire il biscione con un'aquila... si può?).

Yako ha detto...

ne ho uno stramaledettamente bisogno: sono un caso gravissimo, sembro presuntuosissimo e sono stra-complessato... e mi saltano i link quando cambio i template (provvedo prestissimo!)

chiara jolie ha detto...

flo e lise
Parigi... avremo sempre Parigi (sospiro)

eddie
tu hai soprattutto il cuore dilatato, è una bella cosa

chiara-m-bis
prima lezione: un ego dilatato non ammette deroghe. nerazzurro è e nerazzurro sarà (e se non è nerazzurro si nerazzurrerà). però se insisti un altro po' di do il diploma anche senza farti frequentare il corso

yako
tu sei addirittura più avanti di me. mi sa che ti farò dirigere il master

Lupus Lupercalis ha detto...

Ehm, solo per l'ego?

chiara jolie ha detto...

Sì, lupus, solo per l'ego. Per altri -ismi, che si rivolgano direttamente a te. Bentornato.

Anonimo ha detto...

mi iscriverei anch'io, ma il problema non è il mio ego (di dimensioni accettabili); è come evitare che gli altri ci zompino sopra ammaccandomelo. Comunque come diceva quello... mi fido di te.
Andrés Irote

Rudi ha detto...

Mi iscrivo volentieri, avrei davvero bisogno di dilatare un po' l'ego (riducendo proporzionalmente la pancia). Prometto di mettermici d'impegno e studierò quello che mi direte di studiare. Però mi chiedo: in cosa consiste la laurea? Forse nel diventare mitomani?

wizard ha detto...

non e' un mio problema.

altre proposte?