06 marzo 2006

doppelgänger


vi è mai capitato di incontrare qualcuno e di pensare: "ammazza, chi è? il mio gemello separato alla nascita?", o di vedere un quadro e dire: "ma quella sono io!". fa un effetto decisamente strano.
io ho trovato due quadri (il primo di ramón casas il secondo di ernst kirchner) che ritraggono delle donne che secondo me mi somigliano in modo impressionante: stessa posizione rincagnata, stessa faccia troppo piccola per il naso, stesso non sorriso nello sguardo che scopro di avere, ogni volta con mia grande sorpresa, nelle foto, nelle rare riprese, e nelle fugaci apparizioni della mia immagine riflessa nelle vetrine o sui finestrini degli autobus.

27 commenti:

zia Vale ha detto...

E' vero, ti somigliano un bel po' e sono anche due bellissimi quadri. tu pensa se ti fosse capitata la stessa cosa guardando un concorrente di affari tuoi.

featheryca ha detto...

lo sai che non riuscivo a capire il senso di "un concorrente di affari tuoi"? pensavo di riferissi a un altro traduttore che mi volesse rubare il lavoro, o a un editore bastardo. poi ho capito. e ne approfitto per fare un sondaggio: secondo voi devo partecipare al gioco di amadeus? ora è un po' che non lo guardo, ma un tempo, quando avevo meno da fare e lo guardavo insieme a mia zia, sapevo sempre tutte le risposte. vale la pena, secondo voi, rischiare di fare la figura della deficiente per cercare di portarsi a casa qualche decina di migliaia di euro?

Siluanus ha detto...

Ancora 'sta storia del naso troppo grande, del viso troppo piccolo, degli occhi troppo tristi, del cervello troppo segato... ohps, quest'ultima non l'avevi detta! :-)
Ma come dobbiamo fare con te? E mo' non cominciare col pippone che sei fatta così, che così sei fatta, che fatta così sei... se no un solo urlo si leverà dai nostri cuori: : sticazzi!

Lupus interessatus ha detto...

Sì, che devi!

feathery mike ha detto...

ahi ahi ahi, sior siluanus, purtroppo la risposta giusta non era "sticazzi", ma "sei bellissima, somigli a natalie portman".
mi dispiace sior siluanus, mi è caduto su sticazzi e ha perso mezzo milione di euro.

Siluanus ha detto...

Sticazzi! Ma chi è Natalie Portman?

Anonimo ha detto...

una gran gnocca caro silanus
ma tu aité non apprezzi

per fether (vista la mega der int) sei bellissima. può andare???

meglio la trasmissione di Scotti si vince di più

aj in tensione per stasera

Siluanus ha detto...

Apprezzo apprezzo, AJ, solo che non uso, non più (come le omfaloscopiche dissero: "Topai...")!
E se mo' Feather dà a te il mezzo milione di euro, le dico che è bella come Alla Pugacheva!
E spero in un tuo stramazzo per stasera, con tutto l'affeto di questo mondo e anche dell'altro (tranquillo. sto procedendo a maschiamente apotropaizzare il senso letterale dell'auspicio: dopo tutto, ma tutto tutto, ti voglio bene!)

featheryca ha detto...

@ anonimo: be', grazie. apprezzo questo tuo complimento basato sulla pura conoscenza speculativa, nonché fideistica.

@ siluanus: alla pugacheva?!? non ho capito se è un complimento o un insulto. puoi anche dirmi che somiglio a marilyn monroe, a audrey hepburn e alla bella otero (che era oggettivamente un cesso), ma ormai è troppo tardi per i complimenti e per i 500.000 euro, che darò a chi mi pare e piace.

ps: la battuta topai te la sei fatta da solo, davanti al negozio omonimo di torre argentina. hai serissimi problemi di memoria...

featheryca, oggi particolarmente cazzimmosa ha detto...

sempre @ siluanus: seri problemi di memoria e seri problemi con la parola "affetto" che non credo tu abbia mai scritto correttamente in vita tua...

Siluanus ha detto...

Solo oggi? :-)
Per l'affeto/afetto/affetto, non sono abituato a scriverlo e forse non l'ho mai scritto bene in vita mia, ho sempre preferito e preferisco mostrarlo e darlo, in gran misura, forse anche troppa... ma si sa, spesso si fa più caso e si fa contare più la veste delle cose che non la sostanza, più la langue che la parole... peccato.
Per i seri problemi di memoria, è nota la mia incipiente - o già incipiata? - vecchiaia, ergo... nulla di nuovo sotto il sole.
Comunque puoi cazzimmare quanto vuoi, l'importante è che vai da Amadeus!
E ora vado a prendere della vitamina C, spero sia efficace anche contro st'attacco di vallite!

mllemm ha detto...

Mai guardarsi nei finestrini dell'autobus, soprattutto a fine giornata ;-) Il secondo quadro mi piace molto, forse per i colori. Non è da tutti avere ben due ritratti inconsapevoli!

featheryca ha detto...

più di due, michèle. c'è anche un quadro di schiele che ritrae me e antonella, la mia più cara amica. qualche compleanno fa antonella mi ha scritto gli auguri su una cartolina di questo quadro facendomi notare che eravamo io e lei da bambine.

http://reisserbilder.at/images/imagesgross/Schiele_Kleine_Zwei_Maedchen_Two_Little_Girls_S20_g.jpg

ps: qual è il tag che devo scrivere per creare dei link nei commenti senza dover copiare questi url infiniti?

Anonimo ha detto...

Potresti farti fotografare come nel quadro di kirchner e metterla in rete così complimenterei all’uopo

ps mi raccomando il gatto è fondamendale

aj

featheryca ha detto...

ma io preferisco i complimenti sulla fiducia. è bella la certezza, ma l'incertezza è più bella, come dice wislawa szymborska.
comunque, mi hai dato un'idea: una delle attività ricreative del raduno omfaloscopico potrebbe essere la rappresentazione vivente dei nostri quadri preferiti. fotografa ufficiale: flores.

zia Vale ha detto...

feather, prova con tinyurl.com

zia Vale ha detto...

a proposito, all'incirca da quest'estate ci sara' una possibile sede di raduni omfaloscopici in piu', nel cimino, con tanto di ulivi e frutta fresca sugli alberi

featheryca ha detto...

fichissimo, vale, grazie. allora, l'url del quadro di schiele è questo http://tinyurl.com/gl8ha

anche se io ho visto che eddie phelan riesce a mettere proprio l'html del tag del link (come cacchio parlo!?!)

per quanto riguarda un raduno nell'alto lazio io ci sto: è perfettamente a metà strada tra formia ed empoli.

Anonimo ha detto...

allora potremmo andare a rotolare sui prati
io vengo con gli occhi bendati così rimane l’incertezza
ma in compenso speculiamo con più fede
eh eh eh

featheryca ha detto...

non so fino a che punto è un'idea saggia rotolarsi nei prati con gli occhi bendati. mi ricorda la sigla di quel programma (qual era?, tante scuse?) con la mondaini che giocava a mosca cieca nei prati e faceva ogni volta una brutta fine diversa.

Anonimo ha detto...

cara feather
chi comincia un cammino sapendo già dove andrà a finere o è un saggio o è uno stolto, in ogni caso è uno sciagurato che ha inferto una coltellata al cuore dello stupore. La vita senza rischio non ha sale. Perciò vivo il rotolamento bendato e lo speculamento
eh eh eh

feathery ha detto...

non vorrei mai dare (qual è l'infinito di inferto?) una coltellata allo stupore. dio non voglia.
allora facciamo così: tu bendato e io no, per par condicio.

Anonimo ha detto...

l’infinito di inferto è infliggere (aj, mi faccio schifo da solo, in cattedra),

per il resto va tutto bene. Dovresti aver capito che mi piace farlo strano
eh eh eh
ciao feat

featheryca ha detto...

ancora più ex cathedra di te ti dico che ho controllato e inferto è il participio passato di inferire, proprio così, senza la i. il participio passato di infliggere è inflitto.
ok, fine del saputellismo.

Dov'èRoss? ha detto...

A me piaci da morire, Feather: dentro e fuori.
Mi piacerebbe trovare un quadro anche per me, ultimamente invece non riconosco più tanto la mia faccia, quando la vedo riflessa o nelle foto. Non ricordo più com'ero prima, ma il mio occhio interiore non mi vede come appaio allo specchio.
In questo momento la mia pubblicità preferita è quella della Dove: www.perlabellezzaautentica.it

Yako ha detto...

sì ma è pur sempre per vendere saponette... ;-) comunque beh, sì, vivaddio un messaggio positivo ogni tanto.
Ma sapete che io non ho mai visto uno che mi somigli? Delle due l'una: o ho una faccia troppo strana o, più probabilmente, non amandola granché non l'ho mai guardata per bene, e se anche vedessi un mio sosia preciso sputato neanche mi ricorderei chi diavolo è che mi rammenta (ma m'indignerei parecchio per il malcapitato e gli passerei un kleenex).

featheryca ha detto...

@ ross: grazie, sono commossa. è reciproco