24 gennaio 2006

ma quanto è bella questa canzone

e quanto è bello damon albarn
e quanto è brutto il video

cliccate qui per scaricarlo. vi consiglio di non guardarlo e di ascoltare solo la canzone.











Out Of Time
Blur


Where's the love song?
To set us free
Too many people down
Everything turning the wrong way around
And I don't know what love will be
But if we start dreaming now
Lord knows we'll never leave the clouds
And you've been so busy lately
that you haven't found the time
To open up your mind
And watch the world spinning gently out of time
Feel the sunshine on your face
It's in a computer now
Gone are the future, way out in space
And you've been so busy lately
that you haven't found the time
To open up your mind
And watch the world spinning gently out of time
And you've been so busy lately
that you haven't found the time
To open up your mind
And watch the world spinning gently out of time
Tell me I'm not dreaming but are we out of time?

36 commenti:

Jerome ha detto...

Nooooooooooo,

amiche omfaloscopiche.

I Blur, non mi potete cadere su di loro. Acerrimi nemici della migliore pop-rock band degli anni 90.

Mi rifiuto di specificare di chi sto parlando.

Vi perdono solo se mi recitate a ruota i ritornelli di "Wonderwall","Don't go away" e "Don't look back in anger".

Jerome

featheryca ha detto...

jerome, in realtà la responsabile sono io. non so chiara cosa pensi dei blur e degli oasis, ma ho il forte sospetto che non gliene freghi niente. soprattutto in questi giorni tra computer rotto, il buddino capoccione che è in lei, e tante altre cose gliene fregherà meno che mai.

chiara, torna, ci manchi!

ma comunque, tornando a noi:
jerome, sei tanto buono e caro, ma la musica mi sa è l'unico argomento su cui ci prenderemmo a mazzate, io e te. gli oasis hanno fatto qualche bella canzone. devo ammettere che nonostante la voce di liam, wonderwall è perfetta. ma i blur sono su un altro pianeta per quanto mi riguarda. mi mettono un'allegria pazzesca. gli oasis no. gli oasis mi fanno venire voglia di andare a manchester, bere sei pinte di lager e prendere a testate il buttafuori.

che poi blur e oasis si odino fra di loro, permettimi di dirti: ma che ce frega ma che ce 'mporta?

mi è venuta in mente una cosa che non c'entra una mazza, ma nella mia logica personale c'entra moltissimo. paul weller ha fatto delle cose con gli oasis ed è molto amico loro. la prima volta che ho sentito out of time dei blur ero convinta che fosse la voce di paul weller. dai, magari l'ex jam ex style council può essere una via di mezzo dove possiamo fare pace io e te, musicalmente parlando?

Jerome ha detto...

Sono svenuto quattordici volte prima di arrivare alla fine del commento, tante eresie di fila non le avevo mai sentite...

Scherzi a parte, fermo restando che c'è un discorso aperto su Max Pezzali, i Blur non mi dispiacciono. Diciamo che si ascoltano volentieri. La storia dell'odio reciproco era una dichiarazione di rito di noi oasisfan, un po' come che i Keane sono delle femminucce e che i Coldplay si salvano( ma non se c'è di mezzo di Liam)

In poche parole non ci credo ma in qualità di fan devo dirlo.

Paul Weller! Ottima idea, sto imparando a scoprirlo proprio in questi giorni di studio, mi è capitato di ascoltare per sbaglio "To be someone" rifatta da Noel e ho detto : "Sta canzone è stupenda! Com'è che non la conosco?" Ed infatti era di Paul Weller, o dei Jam. Quindi prometto che mi faccio una cultura nei prossimi giorni e ti so dire se riusciamo ad incontrarci a metà strada.

In ogni caso hai ragione, gli oasis fanno 2 tipi di canzoni: quelle un po' rocckeggianti, e in questo caso valgono tutti gli altri, e quelle super depression in versione acustica che io ho pazientemente scaricacquistato durante questi anni. Quelle mi fanno impazzire, cioè mi rattristano, è vero, però la musica mi piace anche così.

"I hope the tears dont stain the world that waits outside.." (è un verso che non ho mai ben capito fino in fondo ma che in "Where did it all go wrong?" suona stupendo)

Jerome

featheryca ha detto...

ditemi che c'entra il video con la canzone?
il video è verdognolo e notturno. per me la canzone è blu e tardo-pomeridiana, ma il sole decisamente è lontano dal tramontare. boh.
video killed the radio star.

Flores di Albarn ha detto...

Nella mia vita ho potuto vedere i Blur per ben due volte dal vivo e una volta Damon Albarn, che mi piace un sacco soprattutto perchè è alto un metro e me, si è arrampicato su tutti i tubi del palcoscenico come una scimmia impazzita, e faceva degli UHUH! saltati come quelli di Song 2 veramente deliziosi.

Anonimo ha detto...

All'inizio preferivo gli Oasis, ma con il senno di poi mi sento di dire che i Blur sono meglio. Più versatili, più 'colorati', più poliedrici degli oasis che secondo me hanno prosciugato la loro formula nel giro di due album.

E comunque, Ray Davies è Dio e Paul Weller il suo profeta.

Britbradip ha detto...

Questo qui sopra sono io, ho dimenticato il nickname :-)

mllemm ha detto...

Anche io preferisco decisamente i Blur agli Oasis. E concordo sul fatto che il video di questa canzone non aiuta ad apprezzarla. Comunque, una delle mie preferite, con video annesso, è "The Universal".

ray davies and the kinks ha detto...

I met her in a club down in old Soho
Where you drink champagne and it tastes just like cherry-cola
She walked up to me and she asked me to dance
I asked her her name and in a dark brown voice she said lola
L-o-l-a lola lo-lo-lo-lo lola

Well I’m not the world’s most physical guy
But when she squeezed me tight she nearly broke my spine
Oh my lola lo-lo-lo-lo lola
Well I’m not dumb but I can’t understand
Why she walked like a woman and talked like a man
Oh my lola lo-lo-lo-lo lola lo-lo-lo-lo lola

Well we drank champagne and danced all night
Under electric candlelight
She picked me up and sat me on her knee
And said dear boy won’t you come home with me
Well I’m not the world’s most passionate guy
But when I looked in her eyes well I almost fell for my lola
Lo-lo-lo-lo lola lo-lo-lo-lo lola
Lola lo-lo-lo-lo lola lo-lo-lo-lo lola

I pushed her away
I walked to the door
I fell to the floor
I got down on my knees
Then I looked at her and she at me

Well that’s the way that I want it to stay
And I always want it to be that way for my lola
Lo-lo-lo-lo lola
Girls will be boys and boys will be girls
It’s a mixed up muddled up shook up world except for lola
Lo-lo-lo-lo lola

Well I left home just a week before
And I’d never ever kissed a woman before
But lola smiled and took me by the hand
And said dear boy I’m gonna make you a man

Well I’m not the world’s most masculine man
But I know what I am and I’m glad I’m a man
And so is lola
Lo-lo-lo-lo lola lo-lo-lo-lo lola
Lola lo-lo-lo-lo lola lo-lo-lo-lo lola

paul weller ha detto...

You do something to me
something deep inside
I'm hanging on the wire
with love I'll never find
You do something wonderful
then chase it all away
Mixing my emotions
that throws me back again

Hanging on the wire,
I’m waiting for the change
I'm dancing through the fire,
just to catch a flame
And feel real again.

You do something to me
somewhere deep inside
I'm hoping to get close to
a peace I cannot find-

Dancing through the fire
just to catch a flame
Just to get close to,
just close enough
To tell you that

You do something to me
something deep inside

chiara jolie di passaggio ha detto...

ve la prendete se vi dico che vivo bene senza Blur e senza Oasis? mi sanno di anglici ubriachi che fanno i fighi pensando che si notano di più se vengono e stanno in disparte.

lo so, in famiglia mi dicono che sono antidiluviana (ascolto Brassens e non me ne vergogno), ma se proprio devo scegliere un gruppo gggiovane (a parte gli X-Mary) mi butto su Chris Martin. non è bello e non fa musica che mi fa svenire, ma è piacevole, si capisce quando lo intervistano in inglese (sì, the cat is on the table and the window is open), ha osato chiamare la figlia Apple (così magari il capoccione posso chiamarlo Finocchio) ed è interista.

featheryca albarn ha detto...

e soprattutto ho notato che damon albarn ha avuto fidanzate che in qualche modo mi somigliano fisicamente. ho delle speranze...

Flores di Albarn ha detto...

Damon Albarn, feathe...ecco chi ci litigheremo, per chi ci strapperemo i capelli, chi infine ci dividerà!!!!!!!!
Damon Albarn stava con Justine delle Elastica, un gruppo semisconosciuto che aveva tirato fuori delle belle canzoni. Non so se è ancora la sua dolce metà.
Ah, gli anni '90! Ah, il brit-pop! I miei due miti personali sono Brett Anderson degli Suede e soprattutto lui....Jarvis Cocker, il fascinosissimo cantante snodato dei Pulp, che sembra fatto di pongo e parrucca. E poi c'è un gruppo che neanche si può nominare, poichè ben al di sopra di tutte queste simpatiche macchiette angliche....per il cui cantante penso cambierei nome, vita e identità per seguirlo dovunque mi chiedesse di andare con quel suo occhio e soprattutto...con quella voce.

featheryca vinegar in albarn ha detto...

sì, è molto probabile che la nostra amicizia finirà malissimo perché io sposerò damon albarn e tu rosicherai da morire.

comunque ti lascio volentieri jarvis cocker e brett anderson.

chi è sto cantante dall'occhio magico, scusa? dimmelo, non tenermi sulle spine!

Fiore rosicone ha detto...

Eh no, eh no....avresti già dovuto capirlo!!

bradip williams ha detto...

anche le fan dei take that, negli anni '90, si firmavano con il nome del loro take that del cuore :-)

featheryca ha detto...

come hai fatto anche tu adesso, vedo. siamo lieti di questo tuo coming out. lo festeggeremo adeguatamente domani.

Compagno di merende ha detto...

Non conosco nessuno di quelli di cui parlate :-(

featheryca ha detto...

per chi avesse visto il post di stamattina, che poi è scomparso: la presentazione del libro è stata annullata per improvvisa indisposizione di cope... rimandata a data da destinarsi.

peccato per le gare di limonamento a squadre. sarà per un'altra volta.

Lupus Spaesatus ha detto...

Urgemi traduttore automatico dei vostri commnenti!!! Ma chi è tutta 'sta gente che citate??? Vabbuo', torno ad ascoltare il mio Rameau! :-(

featheryca ha detto...

per flores: non l'ho capito! perché avrei dovuto già capirlo? quali elementi ho? ti prego dimmelo! non ci dormo stanotte

featheryca ha detto...

lupus, sei un po' antico. ma ci vai bene anche così.

Lupus atavicus ha detto...

E, secondo te, uno che traduce in latino i link del suo blog poteva non esserlo? Ho deciso, oggi vado a farmi biondo e mi faccio un piercing al pipolo! E quando torno traduco i link del mio blog nello slang dei surfisti australiani!Giuro!

featheryca ha detto...

e perché mai? ho appena detto che ci vai bene così. ma forse non è per noi che ti tingi il capello. forse il vasto mondo non apprezza la tua sempreverde antichità e si aspetta da te il ciuffo mechato e banali simboli di trasgressione liofilizzata sparsi qua e là sul corpo in punti più o meno visibili.

io avevo il piercing al naso. l'anno scorso, il giorno prima della mia partenza per norwich ho deciso di togliermelo e non mettermelo più. norwich è stata davvero l'inizio di una nuova vita per me...

feathery dancer ha detto...

p.s. per lupus: non conoscerai tutta sta gente di nome, ma ti assicuro che hai ballato più di una loro canzone. ti ho visto con questi occhi.

chiara mozart ha detto...

lupus e compagno, non vi preoccupate, non li conosco nemmeno io tutti 'sti bei tizi. probabilmente si tratta di fenomeni di nicchia che affascinano solo le federiche...

al famoso raduno omfaloscopico porto la discografia di Claudio Lolli e Ivan della Mea e vediamo chi ne sa almeno una

feathery quark ha detto...

le federiche! m'immagino una puntata di quark in cui piero angela spiega: nella stagione degli amori le federiche escono dalle loro tane, si tolgono il carapace e vanno alla ricerca di esemplari maschi di damon albarn britannicus...

Una federica ha detto...

Tremate, tremate le Federiche son tornate!!
A dirla così sembra un clan di teutoniche valchirie.....ahahhahaahahhhaah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

top(ona) segreta ha detto...

Suede ueber alles! Li ho visti pure dal vivo. Grandi, grandi. Mi mancano tanto (è uscito il disco dei The Tears, am non è la stessa cosa).

E tra Oasis e Blur, io sto sempre con i Blur (anche se Wonderwall è un piccolo capolavoro).
Damon è uno dei pochi biondi che mi piacciono (ma ormai è sfondatissimo, ho visto delle foto su nonricordopiùquale rivista, forse vi conviene cambiare target).

vi saluto col vecchio Brett:
And oh if you stay I'll chase the rainblown fields away
We'll shine like the morning and sin in the sun
Oh if you stay
We'll be the wild ones, running with the dogs today

featheryca ha detto...

topona segreta, che onore!
damon albarn me lo prendo anche obeso.
scusate flores e topona, ma siete sicure di potervi fidanzare con brett anderson? non è gay? non facevo questi discorsi da quando avevo 16 anni. e comunque all'epoca il mio idolo era morrissey, volevo sposarlo, e quindi devo starmi solo zitta.

featheryca ha detto...

per chiara: claudio lolli lo conosco eccome. all'èta di 11 anni sono rimasta letteralmente folgorata da ho visto anche degli zingari felici, bellissima canzone. fammela riascoltare quando vengo a trovarti, che è tanto che non la sento.

E' vero che non ci capiamo
che non parliamo mai
in due la stessa lingua,
e abbiamo paura del buio e anche della luce, è vero
che abbiamo tanto da fare
e che non facciamo mai niente

top(ona) novella2000 ha detto...

no, Brett Anderson non lo era, ci faceva e basta perché era trendy. L'unico davvero gay era il batterista coi capelli rossi (molto virile, e infatti io lo trovavo il più carino di tutti).

feather: meglio sposare morrissey che simon le bon :-)

Anonimo ha detto...

damon albarn ha la scucchia, brett anderson è figo ma è gay, jarvis cocker è troppo buffo per essere sexy, liam gallagher è oggettivamente racchio, chris martin è ormai felicemente accoppiato, paul weller per me è troppo vecchio perciò...w jeff buckley:D
ale-grace in uno spettacolare momento demenza post-studio -_-

featheryca ha detto...

damon albarn non ha la scucchia! e se ce l'ha lui allora morrissey che ha? un monolocale ammobiliato al posto del mento?
jeff buckley
un angelo in tutti i sensi.
se fosse vivo sarebbe perfetto. ma non si può avere tutto dalla vita

zia Vale ha detto...

concordo, damon albarn non ha affatto la scucchia, ma ti dirò, anche se ce n'avesse un pochino un giretto me lo farei lo stesso. jeff buckley non aveva alcun difetto visibile, né udibile. forse ce lo siamo sognato tutti quanti.

Anonimo ha detto...

I Blur sono i migliori basta ascoltare "For Tomorrow" e come dimenticare "Parklife"! The best all over the world...because there's no other way, all i do can do is watch them play