23 novembre 2005

un impegno concreto


in occasione delle prossime elezioni politiche, noi di omfaloscopia abbiamo deciso di prendere un impegno concreto: dare ai giovani italiani la possibilità di aggregarsi ed esprimere i propri desideri, le proprie idee, i propri progetti per una sinistra migliore.

siccome noi non siamo settari come i cattolici oltranzisti, che hanno creato l'associazione maschilistica per eccellenza dei papa-boys (avete mai visto un papa donna? o un boy femmina? ci sono valanghe di preti gay, ma questo è un altro discorso), proponiamo tre associazioni diverse, che però si promisqueranno a piacimento, in pieno spirito omfaloscopico:

- i veltrocofferati boys
- le melandruber girls
- gli scalfarottendola gays
- le battaglia dykes

all'iscrizione, ogni nuovo membro riceverà in regalo:

a) un kit per organizzare un girotondo (faccia incazzata alla Nanni Moretti, accento inglese alla Paul Ginsburg, penna bic appartenuta a Paolo Flores D'Arcais, zigomi siliconati alla Sabina Guzzanti, microfono in prestito alla Santoro e baffi alla Giulietto Chiesa)

b) l'abbigliamento tipico dell'unionista (tuta da spinning blu con stelline dorate avanzata dai tempi in cui Prodi era a Strasburgo, portaocchiali di Bertinotti, tuta da metalmeccanico di Cofferati ai tempi della CGIL, completo grigio intonato alla faccia di Fassino, cuffia e biberon di Cicciobello-Rutelli, barca a vela alla D'Alema)

c) un cofanetto contenente cd internazionalisti (l'opera completa degli Inti-Illimani, i cori delle mondine, bandiera rossa in lingua quechua, serbocroato, tailandese, swahili e napoletano, le più brutte canzoni di Claudio Lolli, il primo cd degli Squallor, i canti di protesta del sindacato dei parrucchieri tibetani e le ninna-nanne proletarie dell'isola di Pasqua)

d) la facoltà di organizzare una bella seduta di autocoscienza

e) una serie di simpatici gadget quali la tazza da vomito con la faccia di Mastella, un barattolo di brillantina scelta da Muzzi in persona, l'epylady (nuovissimo, mai usato) di Rosy Bindi, un trattore che funziona a rutti appartenuto a Pecoraro Scanio, una foto di JFK autografata coi piedi da Veltroni

f) il libro di Gino Strada Pappagalli verdi fritti alla fermata dell'autobus

g) lo striscione con scritto "Zapatero santo subito!"

h) Cristiano Lucarelli in persona (gli scalfarottendola gays possono scegliere tra lui e Juan Sebastian Veron con tanto di tatuaggio con Che Guevara)

8 commenti:

sailormoon ha detto...

voglio la barca a vela, il resto datelo in beneficenza per conto mio
grazie

Jerome ha detto...

Stupendo!

Se avete bisogno di volantinaggio per i veltrocofferati boys contate pure su di me.

Jerome

Anonimo ha detto...

x sailormoon: volere è potere!

featheryca ha detto...

jerome, perfetto, grazie, ci servono volontari. andresti a fare un po' di volantinaggio a segrate?

Jerome ha detto...

Conta su di me.

Segrate è un feudo azzurro visto che include Milano 2 di cui Silvio è artefice primo nonchè Creatore, ma ci sono buoni margini di strapparla al centrodestra per le amministrative del 2036.

Jerome

bisi ha detto...

visto che sono un pò rompicoglioni...non ginsburg, ma ginsborg, Paul Ginsborg. baci. Bisi

allen ginsberg ha detto...

e io che pensavo parlaste di mio cugino...

omfaloscopia ha detto...

grazie per la precisazione bisi, hai perfettamente ragione. se tutti al mondo fossero rompicoglioni come te, si vivrebbe molto meglio!