23 settembre 2005

Sgt. BEPper's Lonely Hearts Club Band II


ecco qua la seconda puntata dei consigli amorosi della Lara Croft dell'acchiappo. carissime lettrici sfortunate in amore, eccovi le nuove dritte per trasformarvi in divoratrici di uomini, in mantidi spietate, in maledette tombeuse de males.

il primo consiglio di oggi è quello di
comprarvi una macchina con targa spagnola. va bene anche una panda dell'82 (anzi, meglio, visto che probabilmente avrà pure l'adesivo del Mundial), al limite anche una multipla, l'importante è che abbia sulla targa una bella "e" bianca su fondo azzurro. le donne iberiche suscitano pensieri lubrichi (che per Guccini fanno rima con un camion di fichi, ma questo è un altro discorso) nel maschio italico. sono simili a noi, ma diverse. hanno quella esse scivolata, la mantilla e le nacchere. diventano subito tutti melliflui, sorridenti e marpioni. vi lasciano il posto al parcheggio, vi offrono il caffè, vi aiutano a mettere i sacchetti della spesa nel bagagliaio. ci cascano persino i vigili del fuoco. ricordatevi comunque di imparare a mente un paio di poesie di garcia lorca, i nomi di almeno tre toreri e due calciatori del barcellona e la ricetta della paella, non si sa mai.

il secondo è quello di girare per una libreria (meglio se la Rinascita di Empoli, le commesse sono gentilissime, preparate e disponibili) con lo sguardo perso, come se non aveste mai letto un libro in vita vostra. sfogliate pure dei bei libri pieni di figure, dei miseri libri di cucina (né macrobiotica, né tailandese, fanno troppo intellettuale di sinistra in incognito, scegliete quelli della Clerici o di Suor Germana) o degli album da colorare. lo pseudointellettuale di turno verrà di sicuro a riempire ogni vostra lacuna culturale, consigliandovi probabilmente Piperno, Bevilacqua o la Tamaro. voi fate di sì con la testa, ascoltateli a bocca aperta e la conquista è fatta. mi raccomando, la mattina dopo attaccate loro un bel pippone sul monologo interiore di Bohumil Hrabal o sulla valenza del mito greco nella letteratura croata. se lo meritano.

il terzo è quello di dichiararvi interiste. vi faranno subito lo sguardo compassionevole e mostreranno un atteggiamento protettivo. cercheranno di consolarvi, il mercoledì vi inviteranno al cinema e qualcuno tenterà pure di spiegarvi il perché dei successi del catenaccio trapattoniano nell'89. se invece i loro occhi si illumineranno e partiranno con la celebre Sartiburnichfacchettibedinguarneripicchi..., rinunciate. avreste sicuramente a che fare con degli inguaribili romantici, di cui potreste persino innamorarvi.

16 commenti:

featheryca ha detto...

va bene la disperazione, ma uno che mi consiglia di leggere piperno, bevilacqua o la tamaro io non lo voglio manco regalato

chiara jolie ha detto...

feather, ma quello mica te lo devi sposare. purtroppo sulla piazza questo c'è, bisogna fare di necessità virtù. o andare a catania a conoscere llc

Jerome ha detto...

Ciao,

non so chi siate a scrivere ma lasciatemi dire che siete fantastiche.
Questo post mi ha fatto morire!
Ho letto i vostri messaggi sul mio blog; felicissimo, oltre che onorato, di qualsiasi tipo di gemellaggio.

Continuate così

Jerome

omfaloscopia ha detto...

caro jerome

neanche noi sappiamo chi siamo.

quanto al gemellaggio: volentieri. ci pare tu sia omfalocompatibile. hai anche visto di persona luigi lo cascio. cosa possiamo volere di più da te?

Stefano ha detto...

Alla s scivolata preferisco la r francese. Mantiglia e nacchere mi richiamano alla mente il torero con quel suo suo figurino in pigiama attillato che schernisce un toro con una squadra di assistenti (bella forza)...
Poi la inviti a cena e magari si mette a ballare sul tavolo pesticciando dappertutto sperando che tu la segua. nonò meglio di no.
Ste.

PS. ma saranno finocchi i toreri?

chiara jolie ha detto...

per jerome: tu che l'hai visto da vicino, è davvero bello come sembra sullo schermo?
ti assicuro che burnich dal vivo è meglio che in foto.

per stefano: io son sempre stata dalla parte del toro, gay o no.

Jerome ha detto...

Non vorrei smontarti l'immagine mitica che ti sarai costruita, ed essere tacciato ed espulso da questo blog come eretico, ma è molto più piccolo e magro di quello che sembra. Sarà che aveva di fianco Alessio Boni che è + massiccio...quanto alla bellezza mi spiace ma non sono troppo competente, certo sembra uno simpatico; continuava ad interrompere la Comencini con qualche battuta qua e là.
Tutto fuorchè un divo insomma, una persona normale.( altra eresia?)

Jerome

Anonimo ha detto...

uhm...mai visto un uomo anche poco decente che possa consigliare la tamaro. sato dio va bene che siamo ridotti male come genere maschile, ma mi rifiuto di credre che si possa arrivare a tanto!!!
beghemot

Anonimo ha detto...

per Beghemot: neanche io. ma se non lo avete capito, i consigli sono per l'intorto, non per il fidanzamento. e poi il pippone su hrabal mi sembra sufficientemente contrappassante.

per jerome: e chi ti ha detto che gli uomini piccoli e magri non ci piacciono? ora, se mi porti l'esempio di Pisarro, ovviamente, ti dico che non è il mio tipo, ma llc ci piace proprio perché non è divo e la sua normalità di spessore ci affascina molto più dei muscoli vuoti di Alessio Boni. temevamo solo che fosse di un pedante assurdo (è germanista kafkiano, ne ho conosciuti di veramente insopportabili), dicendoci che è simpatico ci tiri di molto su il morale. grazie e sempre forza inter

featheryca ha detto...

ok, l'intorto non è il fidanzamento. ma perché puntare al peggio del peggio? anche nell'intorto direi che bisogna conservare un minimo senso del decoro. se m'intorto uno che legge la tamaro poi è ovvio che penso di essere uno schifo di donna, e che in fondo merito di stare sola. è come dire: non mi posso permettere niente di meglio, questo passa il convento. più che altro a me servono consigli per come intortare chi mi piace, non chi non mi piace e mi fa pure un po' pena.

chiara jolie ha detto...

vsto che abbiamo appena scoperto che non sono un genio della comunicazione, mia cara Featheryca, dichiaro chiusa questa rubrica. non darò MAI PIU' consigli in amore. nemmeno in privato. aspettiamo Donna Borghezia, se si ripiglia...

featheryca ha detto...

chiara croft, tu sei un genio a tutto tondo. e basta.
le tue uniche colpe sono una bellezza dolosa e un fascino preterintenzionale. e queste cose non s'insegnano. c'è chi ce l'ha e chi no. tu ce l'hai.

tvttttb

chiara jolie ha detto...

grazie fede, ma per come sto oggi metterei volentieri tutte quelle qualità in vendita su eBay.

tvbdp

Anonimo ha detto...

cj, o che hai combinato stavolta?
come mai la depressione? eppure l'inter ha vinto (un po' rubando) con la fiorentina...
beghemot (al riparo dietro una lamiera d'acciaio per evitare che la scarpa con tacco a spillo di cj lo centri sul vuoto cranio)

chiara jolie ha detto...

beghemot caro, i tacchi a spillo non li ho mai portati. li indossano solo quelle che non si sentono abbastanza donne. al limite potrei tirarti una scarpa da ginnastica o un paio di ciabatte da piscina.

comunque l'inter ha vinto meritatamente. come ha detto Facchetti: "volete che tiriamo fuori il foglietto?".

l'arrabbiatura di ieri è passata, io guardo sempre al bright side of life!

featheryca ha detto...

ehm ehm, chiara jolie, vorrei farti notare che tempo fa ho scritto un post sulla mia dolorosa esperienza sui tacchi a spillo. spero che ogni riferimento a fatti e autori di questo blog siano esclusi...