30 luglio 2005

notizia ansa

da una relazione turbolenta tra la brazipa zoccola e ken papadopulos filippussis è nato un bambino con la faccia di catherine "gruller" presella. purtroppo la creatura non ha superato le 24 ore di vita perché il padre ha cercato di farlo addormentare infilandolo in un casco asciugacapelli.

5 commenti:

guesswho ha detto...

propongo di cambiare nome alla persona in questione rendendolo tuttavia riconoscibile in qualche forma, facendo lei le vacanze in italia e chissà avendo mai una qualche conoscenza della lingua, metti che faccia una ricerca su internet lei o chi per essa e si trovi.... invece i nomi dei iliders maximi y minimi vanno conservati perché esse o almeno la ilider minima detta anche molly larpista è molto felice di trovarcisi, come la mitica marilina: basta che se ne parli!

omfaloscopia ha detto...

fatto, mettiamo che filippa, padrona di tante lingue, le faccia una traduzione all'impronta. ma, ci chiedevamo, qualcuno sa cos'è una presella?

chiaradavinci ha detto...

dal de mauro:
pre|sèl|la
s.f.
1 TS sport, parte della briglia che si impugna mentre si cavalca
2a TS mecc. cianfrino
2b TS mecc., morsetto per uno o due cavi metallici costituito da due piastre scanalate e serrate da bulloni
2c TS mecc., attrezzo usato per la graffiatura manuale delle lamiere
2d TS mecc., grappa di ferro a due punte per collegare provvisoriamente due elementi, spec. di legno

opterei per la 2, anche se non so cos'è, credo che la signorina abbia proprio una bella faccia a cianfrino

winona ha detto...

per guesswho.
in realtà su questo blog ce la cantiamo e ce la suoniamo quindi dubito che sia necessario un disclaimer del tipo ogni riferimento a fatti e persone realmente esistenti bla bla bla.

ma in fondo non dobbiamo dimenticare che i comunisti sono potentissimi in questo paese, riescono ad arrivare ovunque, perdono apposta le elezioni per poter governare in modo più subdolo da dietro le quinte, pensa quanto sono diabolici. per cui forse è vero, è meglio tacere. il nemico ci ascolta

guesswho ha detto...

il guaio è che l'amico ci ascolta!