13 dicembre 2006

verità scomode


babbo natale non esiste ma chi lo tocca muore.
ieri leggevo di un'insegnante inglese che ha rivelato agli alunni, gettandoli in uno stato di sconforto e agnosticismo cosmico, che babbo natale non esiste. bimbi in lacrime, genitori indignati, preside infuriato, lettera di licenziamento. a parte il mio spirito di corpo (fantastico ossimoro) che mi spinge giustamente a vedere negli alunni il male assoluto e negli insegnanti tanti poveri agnelli sacrificali, devo dire che come bin laden e bernardo provenzano, babbo natale è un altro degli inafferrabili che godono di protezioni assurde. provenzano l'hanno preso, bin laden forse è pure morto, ma babbo natale non ce lo toglieremo mai dai coglioni. ricordate la famosa battuta dei soliti sospetti? "il più grande tiro del diavolo è stato convincere il mondo che lui non esiste"? be', babbo natale ha fatto di peggio: non esiste, fa credere di esistere e se lo attaccano si trincera dietro i bambini. chi colpisce babbo natale è trattato come un criminale perché colpisce i bambini, che in realtà babbo natale (o chi per lui, va' a sapere tutti i poteri forti che ci sono dietro) è tanto vigliacco da tenere in ostaggio per corromperli, già da piccolissmi, al materialismo e al consumismo più bieco.

e intanto il papa (santa ratzi, che ama vestirsi da babbo natale, non dimentichiamolo) dà sfogo alla sua verve di comico (a crozza e fiorello gli dà 'na pista). la battuta di ieri è esilarante: la pace nel mondo è minacciata dall'eutanasia e dall'aborto. ho ancora le lacrime agli occhi.

3 commenti:

rudi ha detto...

Dovrò rifletterci. Certo, non ho mai sopportato i babbinatale che si arrampicano come fossero Tom Cruise.

chiara jolie ha detto...

il sogno del dring (non più filippino da quando ha firmato un nuovo contratto da ricercatore) è quello di rigirare quegli odiosi Babbi Natale di cui parla Rudi e farli ciondolare dai balconi come degli impiccati.

so he deluderò molti, ma faccio parte di una famiglia antinatalizia per antonomasia. fin da piccola, quando cantavo "I'm dreaming of a WILD Christmas".

Flores ha detto...

Questo post lo metto nella top ten di omfaloscopia. Mi sono sempre chiesta come fate o voi omfaloscopiche a trovare delle foto e immagini così spettacolari. Questa di Babbo Natale si merita l'oscar!!
E complimenti anche all'ing-fil non più filippino!!