22 dicembre 2005

santa ratzi





esiste anche il babbo natale vaticano, come ci ha fatto notare il nostro adorato tony manero de via merulana.

35 commenti:

San Scrito a San Pietro ha detto...

Pure lei santa subito?

feathers ha detto...

no, lui (a occhio e croce mi pare maschio) può attendere un bel po', caro il mio tony manero de tor pignat(t)ara.

San Scrito a San Pietro ha detto...

Sapessi, Feather Candie Candie, sapessi...

some candy talking ha detto...

saprò, saprò, mi racconterai presto davanti a una bella tazza di tè
(io non ero candy candy da piccola, ero annie, l'amica sfigata)

Jerome ha detto...

Mi avete anticipato dannazione, ma io farò di meglio....

Jerome

omfaloscopia ha detto...

stupiscici, dai! ci fidiamo di te, ragazzo!

fleurs ha detto...

Beh candy candy non che fosse meno sfigata...io mi identifico molto, me tapina, con candy candy perchè:
- ho il complesso della crocerossina, anche se lo detesto
- c'è sempre un anthony che mi cade da cavallo o un terence che mi molla per stare accanto a susanna. però l'albert ricco che mi finanzia a mia insaputa, quello mi manca.

Guess who! ha detto...

Non l'avrei mai detto che Anthony e Terence fossero minidotati! Mai fidarsi delle apparenze...

the velvet underground ha detto...

Candy says I’ve come to hate my body
And all that it requires in this world
Candy says I’d like to know completely
What others so discretely talk about

Candy says I hate the quiet places
That cause the smallest taste of what will be
Candy says I hate the big decisions
That cause endless revisions in my mind

I’m gonna watch the blue birds fly over my shoulder
I’m gonna watch them pass me by
Maybe when I’m older
What do you think I’d see
If I could walk away from me

fleursdeplusmal ha detto...

Dio mio, ma qui si sta spargendo l'idea che a flores piacciano i minidotati...no!!!!!!!!!!!!ci manca solo questa e mi ritiro in convento

feathery genius ha detto...

fleurs du mal,

ricordo ancora la sera in cui tornai a casa da una festa di compleanno di una mia compagna di scuola, accesi la tv e seppi che era morto anthony. ricordo anche lo shock quando candy candy e terence si diedero il bacio. susanna chi è? non era sarah la rivale? comunque terence mi stava antipatico, faceva troppo il figo per i miei gusti già da allora. il mio preferito era stear, fratello di anthony, perché era l'unico che rideva in quel piagnisteo totale.

comunque io ti batto. se i tuoi terence ti piantano per la susanna-sarah di turno, io mi porto avanti col lavoro e se c'è qualcuno che mi piace prima ancora che cominci qualcosa, inizio subito a presentargli tutte le mie amiche libere. pensi ancora che sono un genio?

Fleurs ha detto...

No effettivamente sei un po' scema...!!!!! Anzi se ti pizzico la prossima volta a fare una cosa del genere, ti taglio la lingua ;D

Anonimo ha detto...

Vi leggo già da un po' ma non ho mai lasciato nessun commento (sono arrivata fin qui dal blog di Ross) ma il filone Candy Candy (mio mito di quando ero piccola, insieme a La casa nella prateria) è troppo allettante: Susanna è la biondina che fa l'attrice nella stessa compagnia teatrale di Terence, ed è segretamente e perdutamente innamorata di lui.Durante le prove di uno spettacolo cade una trave dall'alto e Susanna si getta su Terence salvandogli la vita e rimettendoci una gamba. Lui per riconoscenza si mette con lei e rinuncia a Candy. Così va la vita...
Ciao
Fabiana

feathery manga ha detto...

ah ecco. nella mia memoria susanna si era trasformata in sarah perché mi sa tanto che quel personaggio (era un'attrice) era un po' ricalcato su sarah bernhardt, la quale perse una gamba realmente. non credo che fu per salvare terence però.

visto che ci sono ne approfitto per correggermi: stear era il cugino, non il fratello di anthony.

benvenuta, fabiana!

Flores ha detto...

Grande Fabiana!! Stear era simpatico, però è sfigato pure lui, infatti morirà da pilota nella prima guerra mondiale. Certe volte credo che Candy Candy sia stato una vera piaga sociale che ha contribuito a sfornare ragazzine col complesso della sfigata, finendo col diventare profezia che si autoavvera.....Sigh!!

zia Vale ha detto...

mah, non so. io guardavo i cartoni con i robot, e quella foto di paparazzinger me li ha fatti prepotentemente tornare alla memoria. alabarda spaziale a tutti.

feathers ha detto...

ratzinga zeta, certo

Edward Phelan ha detto...

Ma era in Mazinga Zeta che c'era quel robot donna che sparava missili fotonici dalle tette? Altro che donna castratrice! Mi sa che sono diventato gay per colpa di quel cartone animato ;-)
Beh, concedetemelo, se i libri (uno in particolare) possono raccontare che Oscar Wilde era omosessuale perché la madre proto-femminista lo faceva giocare con le bambole, potrò inventarmi pure io la mia leggenda, no :-) ??
Buon Natale a tutti, il mio sarà con i nervi a fior di pelle. Si sa finisce sempre così quando ci sono troppi consanguinei in uno spazio ristretto :-)

featheryca ha detto...

be' certo, i cartoni animati hanno influito molto sulla nostra identità sessuale: gli enigmatici rapporti tra lady oscar e andré, heidi e peter, capitan harlock e la bimba con l'ocarina, belle e sebastien, il triangolo lupin, margo e daisuke, l'ape magà e lo scarabeo stercorario...

Edward Phelan ha detto...

Per non parlare di quando Arthur scalda con il suo corpo Georgie (beh, non era davvero il fratello, ma lei non lo sapeva...)

zia Vale ha detto...

beh, enigmatici mica tanto... nell'ultima puntata oscar e andre' ci danno dentro alla grande. certo, poi schiattano tutti e due, ma si sa, la vita e' dura.

Lupo Alberto ha detto...

E Lady Oscar era un uomo!!! Non lo sapevate? Mitico!!!

feathery drag ha detto...

no, calmo, si vestiva da uomo, ma era donna. la vera storia omoerotica sadomaso dei cartoni animati è quella fra tom e jerry.

Anonimo ha detto...

mi sa che non vi sto dietro io da piccolo guardavo solo Lupin III e i suoi infiniti tentavivi di farsi quella rompi di Fujiko o come c.... siscrive
A.J.

Lupo Alberto ha detto...

No, no, era uomo uomo! Poi ti farò leggere la vera storia di lady Oscar!!

feathery pride ha detto...

no, anche lady oscar no!

Edward Phelan ha detto...

Conquisteremo il mondo! Buahh ahh ahh ahh (risata satanica)

zia Vale ha detto...

quindi un uomo che fingeva di essere una donna che fingeva di essere un uomo? impegnativo...

feathers ha detto...

se è così, eddie, te l'ho già detto allora cosa mi resta da fare...

Lupo Alberto ha detto...

Cara zia Vale, mai quanto per un mio amico che è diventato donna per poter essere lesbica e mettersi con la donna della sua vita! Nulla deve stupirci - Titti docet et docebit!

Edward Phelan ha detto...

Ok, feathery trans, ti accoglieremo a braccia aperte :)
E io te l'ho detto che poi diventi mio oggetto di studio, no?
Besos!

zia Vale ha detto...

lupo alberto, la tua amica è il mio mito del giorno.

featherycA ha detto...

diciamo che era un'iperbole, eddie. sarei un pessimo featheryco e continuerei a innamorarmi comunque solo degli uomini eterosessuali. sarebbe una tragedia.
complimenti all'amico/a di lupus, però, concordo con vale. la storia d'amore dell'anno.

Edward Phelan ha detto...

Ok, ok, featheryco mancato :-) E poi, in realtà ci piaci così, e quando dico "ci" non mi riferisco solo a noi dell'ambiente ;-)
Sembra che a luglio noi dei pesci avremo delle sorprese in amore. Non so se la cosa ti fa piacere. Io sono terrorizzato all'idea che questa infausta previsione diventi realtà e per due validi motivi: 1) fino a luglio che faccio????, 2) a luglio sarò in compagnia di un gruppazzo di statunitensi. No, non un altro americano!!!!!!!!!!!!!
Un minuto di leavittiano sgomento...

feathery pisces ha detto...

ma che oroscopo hai letto? io sto leggendo ovunque che i primi tre mesi dell'anno saranno di fuoco per i pesci.